A mio avviso “la regola del fifty fifty fa cilecca”

Un tempo si usava dire per non scontentare due parti facciamo fifty fifty, mezza torta a me e mezza a te. In realtà è una regola buonista che resta nelle intenzioni il più delle volte. Il nuovo governo ha realizzato un fifty fifty fifty, ovvero 50% uomini + 50% del 50% donne ergo 75% uomini. Se dovessimo seguire le stesse regole in una famiglia avremmo 75% marito e 25% moglie. Chissà perché si accetta seìnza problemi l’idea che in una famiglia le persone competenti nel ruolo genitoriale siano una donna e un uomo mentre nel governo di un paese (una famiglia di 60 milioni di persone), questa regola non viene rispettata ? Certo, il governo non mette al mondo un popolo ma fa comunque, come i genitori, crescere il futuro dei giovani. La regola del fifty fifty sacrosanta e semplice ha ancora bisogno di molta elaborazione e molte riflessioni prima di diventare un principio per non scontentare nessuno e dare a ciascuno con equità la stessa parte della medesima torta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...