Venezia affonderà ?

Venezia affonda e lasciamola affondare. Il futuro avanza e il tempo divora il passato.  Il vento, l’acqua quando non le guerre e i secoli hanno raso al suolo tutte le creazioni più ardite dell’uomo, questo lo accetto. Ma resta pur sempre il mito di una città galleggiante.

Ma quando penso a Venezia penso a quello che il signor Bezos sta facendo con Amazon. Per Bezos Venezia sono i libri di carta e Amazon l’acqua alta che inonda il mercato di files che costano 99 centesimi (meno della cover di uno smartphone). Sono rivoluzioni culturali queste che strigliano i libri di carta come vento, acqua e fuoco i monumenti o le montagne.
Davvero non voglio scivolare nell’adagio che sempre sottolinea come tutto fosse meglio un tempo e come tutto diverrà orrendo nel futuro. Non voglio demonizzare gli e-book. Voglio solo impegnarmi a far crescere la consapevolezza sul fatto che se qualcuno vuole trasmettere visioni del mondo attraverso la parola scritta, NON DEVE diventare un blogger di successo, o una star di youtube, o un bestseller di amazonprime, non deve pensare di scrivere libri popolari come app o contare di vendere il suo file al prezzo di un bigmac.

Venezia potrà pure affondare ma se continueremo a scrivere pensando a qualcuno e facendolo per rendere questo lettore ipotetico felice di leggere le nostre righe allora ci affrancheremo dal giudice denaro, il quale NON ha alcun diritto di valutare con il suo metro quello che la nostra indole di scrittori ci suggerisce di propagare. Lottiamo perché resti vivo il mito di un uomo che scrive e nutre visioni del mondo per ogni lettore. Venezia dopotutto non affonderà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...