Il puzzle del perdono

Leggendo le riflessioni profonde del maestro Panikkar e del suo imperativo etico del dialogo, resto colpito dal perdono. Il primo passo per l’apertura di un dialogo, senza pregiudiziali e senza a priori indiscutibili. 

Resta forte la domanda di chi ancora si trova lontano dalla prassi ‘il mio primo passo sarà seguito da quello dell’altro?’

Forse non ci si deve attendere un altro passo, almeno nei tempi e modi che vorremmo, sennò pure questo nostro atteggiamento di apertura sarebbe un ‘a priori’, come se ‘se chiedi scusa per primo l’altro bonariamente ti tenderà la mano o porgerà la guancia per ricevere un tuo bacio’

Attendo di capire meglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...