fra 100 anni

I nostri fratelli animali, dai quali noi prendiamo le distanze credendoci di natura diversa, sembrano così poco interessati al progresso, allo sviluppo economico, alla giustizia sociale, alla musica ed alla cultura. Per tanto tempo non ne ho capito la ragione.

Ora lo so !

Hanno compreso che fra 100 anni, nessuno di noi (io che scrivo e tu che leggi e forse neppure i tuoi nipoti o figli) ci sarà più. Perché erigere mura che crolleranno tutte allo stesso modo, perché vergare biblioteche che bruceranno tutte, perché organizzare eserciti che finiranno tutti in cenere.

Meglio pascolare nell’erba e pensare a nutrirsi finché sarà possibile.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.